Rimettersi in gioco o iniziare a “giocare”

Rimettersi in gioco o iniziare a “giocare” Esistono momenti in cui si ha voglia di prendersi cura di sé per vivere meglio, e se possibile dar voce ai propri sogni e trasformarli in progetti siano essi personali, professionali, creativi. Tutto questo è un viaggio che non conosce età.

Il coraggio di cambiare è tema comune a molte persone, necessità per alcuni e per altro desiderio. Il coraggio antitesi della paura, spesso non c’è. La consulenza psicologica ripercorre bisogni, capacità, convinzioni e altro che influenzano il coraggio, il giusto coraggio per la persona, nel suo stadio vitale, nel contesto lavorativo , familiare. Rimettersi in gioco è bella esperienza che per attuarsi deve smobilizzare energie addormentate, la terapia psicologica è a volte integrata con approcci di natura energetica corporea.

Antonella Galletta  Dott.ssa in psicologia. Psicologo Milano Albo psicologi Lombardia n: n°5936  ex art.7

Commenta